In che formato dovranno essere i file finali da trasferire al cliente?

Il tipo di modello di colore e file da utilizzare variano a seconda del tipo di contest a cui stai partecipando.

Quando crei la grafica di prodotti che andranno stampati è importante utilizzarre un modello di colore CMYK, con una risoluzione di almeno 300 dpi. Tuttavia, se utilizzi un programma vettoriale come Illustrator, non dovrai preoccuparti della risoluzione.

Formati file consentiti per proposte per materiale che verrà stampato in CMYK:

  • PDF - Portable Document Format

  • AI, PSD o InDesign

Quando crei la grafica di un dispositivo elettronico, usa un modello di colore RGB, con una risoluzione di 72dpi.

Formati file consentiti per design di materiale elettronico in RGB:

  • PNG - Portable Network Graphics

  • JPEG - Joint Photographic Experts Group

Oltre a questi file, è obbligatorio fornire al cliente dei file modificabili. Il PSD (Photoshop) è un file rasterizzato modificabile utilizzato principalmente per grafica di siti web. L'AI (Adobe Illustrator) invece è un file vettoriale che deve essere usato nei contest per logo.

Quando crei la grafica di un logo, assicurati di fornire i file in CMYK nei seguenti formati:

  • Adobe Illustrator (AI)
  • PDF modificabili
  • PNG
  • JPG

Quando trasferisci il logo, includi un file PNG in RGB da poter usare sul web.

Se usi CSD (CoreIDRAW), dovresti fornire al titolare del contest anche un PDF modificabile o convertire il file in AI. Per maggiori informazioni circa i problemi che possono sopraggiungere nel fare questa conversione, dai uno sguardo a questo articolo del nostro blog: CorelDRAW Problems: Publishing as AI and EPS.

Nota bene: i clienti potrebbe avere bisogno di file anche in altri formati (TIFF, GIF, ecc.) quindi controlla sempre prima con loro e trasferisci i file nei formati di cui hanno bisogno.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 3 su 3
Altre domande? Invia una richiesta
Powered by Zendesk