Cosa sono i contest blind e privati?

I contest blind sono concepiti per tutelare i grafici, mentre i contest privati hanno come obiettivo la tutela della privacy del titolare del contest.

Un contest blind è contraddistinto dall'icona di un occhio barrato nella lista dei contest.

 

In un contest blind, le proposte di design saranno visibili unicamente al titolare del contest. I grafici partecipanti alla gara potranno solo vedere le loro proposte, mentre le persone esterne al sito che visitano la pagina del contest vedranno solo una pagina bianca.

 

Nei contest blind i grafici possono esprimere la loro creatività senza alcun tipo di restrizione e senza preoccuparsi di dover tutelare le loro idee e concetti originali. Tutti i contest per sito web sono blind di default mentre per tutti gli altri contest, l'opzione blind può essere attivata su richiesta del titolare del contest. Una volta che quest'opzione è stata attivata, il contest rimarrà blind per l'intera durata del contest ma le proposte diverranno visibili a tutti gli utenti del sito una volta terminato il contest.

L'opzione contest privato invece è contraddistinta dall'icona di un catenaccio, posizionata accanto al prezzo del premio, in alto a destra nella pagina del contest.

 

I titolari dei contest possono decidere di rendere il proprio contest privato per preservare la loro privacy rispetto ai competitor o per non far sapere ad altri su cosa stanno lavorando.

 

I contest privati:

  • sono protetti da un accordo di confidenzialità (NDA) che deve essere accettato prima di procedere a visionare i dettagli del contest.
  • non sarà indicizzato dai motori di ricerca.

Le proposte presentate ad un contest privato non potranno essere incluse nel tuo portfolio.

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 5 su 5
Altre domande? Invia una richiesta
Powered by Zendesk